In Cosa visitare, Itinerari in bicicletta

La pianura nord-orientale di Vicenza rappresenta un territorio ideale per il cicloturismo: partendo dal parking Stadio si giunge a Villa Valmarana detta “La Rotonda”, gioiello architettonico del ‘500, ideata da Palladio e ultimata dallo Scamozzi. In pochi minuti ci si trova in campagna, presso l’oasi di Casale, zona palustre che ospita interessanti specie di uccelli acquatici. Si passa per Lisiera, Monticello Conte Otto, Cavazzale e Caldogno tra filari di alberi che fiancheggiano i fossati e i vigneti. Meritano una deviazione Villa Monza di Dueville, Villa del Conte e Villa Da Porto Casarotti. A Vivaro, lungo una carrareccia sterrata si giunge nella zona delle risorgive, in cui l’acqua dopo un cammino sotterraneo riaffiora in un reticolo di canali e canalette particolarmente limpide e pescose. Proseguendo verso sud si torna in città, passando vicino a Porta S. Bortolo e alle mura medievali.

Post recenti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca